Questa settimana per la Sigel parola al vice coach Fabio Aiuto

Il successo interno alla prima giornata contro Montecchio Maggiore fa da buona premessa a un torneo che deve interamente snodarsi su arterie che non si possono, preventivamente, tracciare. Un recupero delle lilybetane, da 0-2 a 3-2, spinte dal carisma di Veronica Angeloni. La partita tra Delta Informatica Trentino e Sigel Marsala (stasera alle ore 20,30) funge da prologo alla 2^giornata della “Samsung Galaxy Volley Cup A2”. Un evento inserito nel ricco programma del “Festival dello Sport” (a Trento fino al 14 ottobre) che vede all’organizzazione Gazzetta dello Sport e Visit Trentino. Del match di campionato ne abbiamo parlato, alla vigilia della partenza per l’estremo nord, con il vice coach nonchè preparatore atletico delle azzurre, Fabio Aiuto: “Affronteremo la prima gara esterna ufficiale consapevoli di potere dire la nostra, nonostante gli acciacchi fisici di qualche elemento. Orientativamente, sappiamo che tipo di avversario sia Trento e la tattica di gioco che predilige, ancor prima di studiare a video la loro squadra“. Le gialloblù di Nicola Negro si avvicinano all’esordio interno animati dal desiderio di voltare pagina dopo il K.o di San Giovanni in Marignano: “Arriviamo in buone condizioni a questo appuntamento – spiega lo stesso Negro- in settimana la squadra ha lavorato bene ed abbiamo chiaramente focalizzato le nostre sedute di allenamento sugli aspetti che non sono funzionati a dovere nella gara di domenica scorsa. Fronteggeremo una squadra in salute e reduce da un positivo avvio di stagione, con il successo in rimonta ottenuto contro Montecchio. Marsala è una squadra esperta, soprattutto nelle sue giocatrici di posto-4, due attaccanti che dovremo marcare con grande attenzione”, sintetizza coach Negro.

 

UFFICIO STAMPA

MAIN SPONSOR

MEDIA PARTNER