Il ritmo forsennato del torneo ci porta nella nuova casa della Futura Giovani formato “grandi firme”

 Dopo aver brindato al quarto successo della stagione mercoledì sera nell’impianto di casa, domenica 21 novembre in orario federale appuntamento esterno a Castellanza (Varese) per la Sigel allenata dal capo-allenatore Davide Delmati. La sfidante questa volta è la ambiziosa FVG Busto Arsizio collocata al sesto posto, una partita da recuperare e con 10 punti raccolti, un gradino più sotto di Marsala quinto. Assieme a un novero di altre pretendenti tra cui la Sigel, la formazione del riconfermato coach Matteo Lucchini, storica guida tecnica bustocca della scalata dalla B2 alla serie A2, è coinvolta nella lotta per inseguire le primissime posizioni del raggruppamento “A”.  Per la nona e terz’ultima giornata del girone ascendente a scontrarsi saranno due compagini, Futura Giovani B.A. e Marsala, che provengono dalle rispettive vittorie nel precedente turno con Ravenna e Olbia, che le hanno restituito forza, consentendole di riprendere quota.
In particolare proprio le Cocche da una situazione di svantaggio di 5-1 al tie-break, sono riuscite a ribaltare il punteggio e ad ottenere due punti in casa di un rispettabilissimo team quale è Ravenna. Nel match del 6 novembre scorso perso al quinto set contro Macerata dopo avere saltato le prime partite di campionato per un infortunio il rientro in campo della schiacciatrice Giulia Angelini ha ridato possibilità di ampie rotazioni, ma nelle scorse settimane le biancorosse hanno accusato delle non specificate “situazioni di disagio tecnico” con Matteo Lucchini che non ha potuto contare sul completo organico. Per questa annata di serie A2, FVG Busto Arsizio con altre poche società della cadetteria è stata tra le regine del mercato estivo, almeno stando ai nomi di coloro che compongono il roster. Capitan Giuditta Lualdi, Barbara Garzonio e Benedetta Sartori sono state tre riconferme sostanziali. A questi nomi vanno aggiunti elementi che rappresentano un lusso per la categoria. Lo stato maggiore bustocco è riuscito nell’intento di ricomporre un terzetto di giocatrici che nella stagione 2017/2018 di A2 hanno fatto le fortune della Lpm Bam Mondovì allenata dall’attuale tecnico lilybetano Davide Delmati. Il terzetto è dall’opposto albanese Erblira Bici che ha acconsentito di scendere di categoria e lasciare la massima serie di Cuneo, la schiacciatrice proveniente dal biennio a Brescia (A1) Federica Biganzoli e l’ex capitano delle marsalesi Ilaria Demichelis, la quale dalle sue mani da questa edizione di serie A2 passa il gioco biancorosso e che ha sapientemente guidato nella scorsa stagione undici giovani compagne a Capo Boeo fino allo storico accesso al tabellone di Coppa Italia che annoverava le migliori otto squadre di A2 e, per i temi che riguardano il campionato, fino al Quarto di Finale PlayOff per l’A1. Inesorabilmente, il suo nome sarà legato per un periodo indefinito alla storia recente del Marsala Volley. Infine, chiudono il cerchio in tutti i sensi gli ingaggi nel ruolo di banda della giovanissima ex azzurrina del Club Italia, Maria Teresa Bassi terminale offensiva di stazza dall’alto dei suoi 188 cm e di Giulia Angelina ex Chieri in A2, Filottrano e Brescia in A1. Una squadra che ha tutto per emergere e che deve trovare solo il giusto assemblaggio.
Da parte lilybetana, il programma di lavoro del duo Delmati-Lionetti è ripartito dalla sala-pesi il giorno successivo al “pieno” casalingo contro Olbia con la squadra che, sfruttando la settimana corta di allenamenti, ha rifinito la preparazione verso la partita domenicale con una seduta tecnico-tattica nel pomeriggio di venerdì. Staff tecnico e azzurre hanno avuto affianco in settimana la presenza durante gli allenamenti al PalaBellina dei dirigenti che hanno voluto mostrare la vicinanza del caso all’ambiente. Il fatto per le azzurre di essersi sbloccate in una partita casalinga a distanza di un mese e che mancava dal primo appuntamento di stagione contro Sassuolo, si potrebbe rivelare un episodio segnante per il cammino in campionato. L’impegno che c’è sempre stato e la fiducia sono valori aggiunti per un gruppo al quale non fa difetto nessun altro ingrediente per avvicinarsi alla ricetta ideale. Tra le fila della Sigel si cimenterà nella classica partita dell’ex il riferimento offensivo classe 1999 Aurora Pistolesi (in biancorosso nella stagione del debutto in A2 2019/2020 per il club del presidente Forte).
Il palazzetto delle partite interne della stagione 2021/2022 della Futura Volley Giovani non è più il Palasport Parrocchiale San Luigi, bensì la nuova casa del PalaBorsani di Castellanza. Il pomeriggio di domenica, dalle 16.00 in poi, si farà ingresso solo attraverso Green pass e mascherina facciale da indossare prima, durante e dopo le fasi di gioco. La Società ospitante comunica che i biglietti per il match sono in prevendita online presso il circuito Ticketmaster; i tagliandi saranno inoltre disponibili dalle 15.30 di domenica 21 Novembre direttamente presso la cassa esterna del PalaBorsani. Da casa opportunità di seguire il match gratuitamente in live streaming sulla piattaforma VolleyballWorld (il link qui). Saranno disponibili comunque gli aggiornamenti punto a punto curati dal sito www.legavolleyfemminile.it o dalla pratica app della Lega Volley Femminile.
Il via alle operazioni di gara verrà dato alle ore 17.00 con direzione arbitrale dei sigg. Antonio Giovanni Marigliano di Casarano (Lecce) e Pierpaolo Di Bari di Fasano (Brindisi).

UFFICIO STAMPA SIGEL MARSALA VOLLEY

MAIN SPONSOR

MEDIA PARTNER